Salta al contenuto
Servizi accreditati abilitati

In coerenza con le linee guida condivise tra il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano, la Regione Calabria ha approvato con D.G.R. n. 155 del 29.04.2014 la Convenzione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per l’attuazione della Garanzia Giovani (di seguito GG) e il Piano di Attuazione Regionale (di seguito PAR), riprogrammato con atto deliberativo della Giunta n. 21 del 05.02.2015 e successivamente con D.G.R. n. 560 del 21.12.2015.

La norma che disciplina le funzioni e i compiti della Regione Calabria e degli Enti territoriali in materia di collocamento, politiche attive del lavoro e promozione del lavoro e dell’occupazione è la L.R. n. 5 del 2001 “Norme in materia di politiche regionali del lavoro e di servizi per l’impiego”, che recepisce la riforma prevista dal D.Lgs. n. 469/97. Con DGR n. 33 del 24 febbraio 2015 la Regione ha approvato le modifiche agli “Indirizzi operativi per la regolamentazione e la gestione dello stato di disoccupazione, nel Sistema regionale dei Servizi per l’Impiego, nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 21 aprile 2000, n. 181 e ss.mm.ii e dalle Linee Guida condivise tra Stato, Regioni, Province autonome e Province, il 5 dicembre 2013” di cui alla DGR n. 237 del 30 maggio 2014.

Con il Regolamento Regionale n. 1 del 15 febbraio 2011 la Regione Calabria ha approvato “L’accreditamento degli organismi di formazione ed orientamento professionale”, che definisce i requisiti strutturali e le dotazioni delle sedi accreditate, nonché le risorse professionali delle agenzie formative, gli ambiti di rilascio dell’accreditamento, in funzione delle tipologie di beneficiari degli interventi formativi, comprese le utenze speciali (Obbligo formativo, Formazione Superiore, Formazione continua); specifica, inoltre, le finalità dell’attività di Orientamento al lavoro ed alla formazione ed il relativo rilascio dell’accreditamento per le tipologie di beneficiari richieste.

Con la finalità di ampliare la rete dei soggetti che operano nel mercato del lavoro per l’erogazione dei servizi riferiti alla Youth Guarantee e previsti dal PAR, prevedendo l’accesso ai soggetti pubblici e privati in possesso dell’autorizzazione nazionale all’intermediazione o alla somministrazione, sono state approvate con Deliberazione della Giunta Regionale n. 315 del 28 luglio 2014 le “Disposizioni concernenti le procedure ed i requisiti per l’Accreditamento dei Servizi per il Lavoro, le modalità di tenuta dell’Elenco regionale dei soggetti accreditati e l’affidamento dei servizi per il lavoro per l’attuazione del Piano Nazionale sulla Youth Guarantee”. Il sistema di accreditamento ai servizi per il lavoro adottato dalla Regione Calabria, di carattere sperimentale e specialistico, consentiva l’accreditamento per l’erogazione della sola misura di “Accompagnamento al lavoro”.

Allo scopo di ampliare la tipologia dei servizi connessi alla Youth Guarantee, che possono essere erogati dagli Operatori dei servizi per il Lavoro in regime di accreditamento regionale, la Regione Calabria, con DGR n. 41 del 27 febbraio 2015, ha adottato la nuova “Disciplina di accreditamento per l’erogazione dei servizi per il lavoro connessi alla Youth Guarantee” che prevede l’accreditamento, oltre che per il servizio di “Accompagnamento al lavoro”, anche per i servizi di “Accesso alla Garanzia (presa in carico, colloquio individuale e profiling, consulenza orientativa)” e in termini opzionali dei servizi di “Orientamento specialistico o di secondo livello”.

Ogni giovane che decida di aderire a Garanzia Giovani Calabria potrà scegliere autonomamente se far gestire il proprio percorso da un Centro per l’Impiego o da un Soggetto accreditato abilitato all’erogazione delle Misure del Piano.

Dopo la fase ispettiva, appena conclusasi, fino alla pubblicazione degli elenchi ufficiali; tutti gli accreditamenti sono da intendersi in via provvisoria.

Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedIn

News